Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 618 + 52 articoli pubblicati • 136 prodotti nel negozio • 11039 abbonati al notiziario

Resoconto Eventi AVP

Bellissimo sole di fine estate a Firenze

La giornata di studio della Associazione Vista Perfetta tenutasi domenica 7 settembre a Firenze si è svolta in una inconsueta giornata di sole di fine estate di quelle di cui avevamo oramai perso memoria, visto il clima pazzerello degli ultimi anni.  La fotografía ripresa dal terrazzino della saletta di studio – e qui riprodotta – testimonia l’effetto riposante che un ambiente “bello” può procurare alla mente di chi è impegnato nella cura della vista imperfetta con i metodi naturali originarî del Dott. Bates.  Chiunque osservi questa immagine può trarne immediato beneficio e riscontrare un miglioramento della visione davanti alla tabella di controllo di Snellen.  È per questo motivo che il Gruppo di Studio del capoluogo toscano, se bene poco frequentato anche per via delle dimensioni ridotte della sala che ci ospita, rimane uno degli appuntamenti bimestrali piú preziosi per la AVP, a cui mai rinunceremo.

Spettacolare veduta della Basilica di Santa Maria Novella dal terrazzino della saletta di studio della AVP

Spettacolare veduta della Basilica di Santa Maria Novella dal terrazzino della saletta di studio della AVP

In questa particolare occasione, i sette presenti hanno potuto usufruire del bel tempo ed esercitarsi con serenità, anche grazie alla disponibilità delle nuove torce a LED di alta potenza che la Associazione ha di recente acquisito e messo a disposizione dei socii interessati a usarle.

Nello spazio riservato ai visitatori, alle ore 17, abbiamo visto la presenza di tre persone, di cui ci interessa parlare brevemente.  Il primo dei tre è un signore che ci ha raccontato la sua esperienza di studio di due libri èditi da Juppiter Consulting Publishing Comapny®; il primo, “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI”, di cui ci occupiamo in questo sito www.SistemaBates.it, e il secondo, “IL SISTEMA DI GUARIGIONE DELLA DIETA SENZA MUCO”, di Arnold Ehret, che molti dei lettori probabilmente già conoscono.  Ebbene, il signor Franco, 64 anni, ci ha raccontato come abbia potuto, nell’arco di tre anni di applicazione dei principî esposti nei testi, perdere ben trenta chili di peso, ringiovanire di dieci anni e risolvere una forte presbiopía e il grave fastidio della secchezza oculare su un occhio in particolare, che lo angosciava da una vita e gli procurava forti preoccupazioni con sensazione di sabbia negli occhi.  Dopo aver consultato diversi medici oculisti, che gli proponevano inutili collirii e “gocce artificiali” dal costo esorbitante, oppure il solito cambio delle lenti degli occhiali multifocali, con costi ancóra maggiori, finalmente incontra un altro medico che gli suggerisce che forse quel particolare sintomo poteva dipendere dalla “intossicazione del fegato”.  A quel punto, lui accetta la provocazione del saggio medico e decide di iniziare a documentarsi nel campo dell’Igienismo naturale, arrivando al libro capolavoro del prof. Ehret, come reperito sul sito ufficiale www.ArnoldEhret.it.  Affiancando alla depurazione del fegato anche dei semplici metodi di riposo mentale acquisiti nel testo del Dott. Bates “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI”, quali per esempio il palmeggiamento, che súbito gli dona ottimi risultati, il sig. Franco ha potuto eliminare gli occhiali e iniziare a vederci bene senza, in ogni condizione.  Ci congratuliamo con il nostro lettore e inviaitamo tutti a prendere esempio da lui!

Piú tardi nel pomeriggio ci hanno raggiunto altri due visitatori, un ragazzo della provincia di Pistoia accompagnato dalla sua fidanzata occhialuta.  Questo caso, temiamo, sarà molto piú difficile da risolvere in quanto la ragazza non intende rinunciare agli occhiali, ritenendo che la sua miopía di circa 4 diottríe non glielo consenta.  Se da un lato è verissimo che ognuno è libero di fare ciò che vuole, dall’altro non possiamo non avvisare il suo compagno della cattiva influenza che quella compagnía avrà nei confronti del di lui auto-trattamento medesimo.  Al cuore non si comanda, ma queste spiacevoli occorrenze non possono e non devono essere trascurate e costituiscono un forte ostacolo nel perseguimento della guarigione del difetto visivo.  A volte alcuni neo-socii della AVP protestano contro questa nostra “intransigenza” che ha spesso l’effetto di allontanare altri potenziali iscritti, ma in base all’esperienza di chi scrive non si sono fino a ora riscontrate eccezioni:  è praticamente impossibile perseguire una guarigione in presenza di persone nell’àmbito familiare che portano occhiali correttivi, lenti a contatto o che abbiano subíto una operazione di “chirurgia rifrattiva” mediante laser e simili procedure.  Queste non sono opinioni ma dati di fatto.  Preferiamo avvisare di ciò sin dall’inizio, a scanso di equivoci.

Il prossimo appuntamento con il Gruppo di Firenze della AVP sarà per la seconda parte del mese di Novembre 2014, dopo il Residenziale di Bassano del Grappa.

© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati ??? Riproduzione vietata.