Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 618 + 52 articoli pubblicati • 136 prodotti nel negozio • 11039 abbonati al notiziario

Resoconto Eventi AVP

Miglioramento scolastico a Firenze e altre notizie positive

La giornata di studio della AVP svoltasi domenica 29 marzo 2015 a Firenze è stata assai proficua per varii motivi.  In primo luogo, la nuova sala di studio, a ridosso della stazione ferroviaria di Campo di Marte, risulta piú confortevole della precedente ed è a poche decine di metri da un parco pubblico ove vi sono delle panchine comodissime per praticare in tutta tranquillità il “trattamento con il sole” preconizzato dal Dott. Bates e dalla sua fedele assistente Emily C. Lierman.  In secondo luogo sono state numerose le buone notizie riportate dagli otto partecipanti, tutte persone serie e motivate nel perseguimento di una cura completa o piú che completa della loro vista non piú cosí difettosa come all’ inizio dell’ auto-trattamento.  Questo è valido per i vecchi socii, ma in questa occasione una nuova socia di nome Maria ha voluto partecipare, spostandosi – addirittura! – dalla Provincia di Roma pur di essere presente e condividere la pratica nel modo migliore.  Il suo è un caso di quelli “a rischio” in quanto essendo impiegata in una struttura a contatto con il pubblico, è terrorizzata dal dover abbandonare definitivamente gli occhiali.  Ciò non ostante, ci sentiamo di dire che lei ci riuscirà perché nel corso della domenica passata insieme agli altri socii ha potuto migliorare la sua vista in lampi e “socchiudendo un po’ gli occhi” da 18/70 a 18/20, trovando utile piú di tutto il metodo dello sbattere le pàlpebre, altrimenti detto “sfarfallamento”.

Buoni risultati sono stati anche testimoniati da Davide, che alcuni anni fa era stato colpito da uveite curata con cortisonici e che gli aveva lasciato la visione a meno di un decimo, oggi vede 10/40 stabili con quell’ occhio, con lampi di vista assai migliore, se riesce a fare un po’ di pratica con tranquillità.  Sua sorella, di nome Azzurra, soffriva di scarso rendimento scolastico non ostante il fortissimo impegno quotidiano nello studio, ma oggi, continuando a indagare indipendentemente sul suo problema, ha scoperto che tutto era determinato dalla eccessiva “concentrazione” che ci metteva, oltre che dallo sforzo immane di imparare tutto a memoria.  Praticando la cura della vista e proseguendo nel percorso di guarigione della forte miopía di cui soffriva, ha avuto modo di accorgersi del suo cattivissimo metodo di studio insegnatole dai professorini di liceo e ha escogitato un suo sistema di memorizzazione basato su mappe mentali con l’ aiuto della immaginazione.  I suoi punteggi sono fortemente migliorati e lei non ha piú il fastidio di sentirsi inadeguata e “stupida”, quando invece non lo è affatto.

Un altro socio piú anziano, che aveva partecipato al residenziale di Carnevale nel febbraio del 2015 a Bassano del Grappa, ci ha confermato i suoi buoni risultati ottenuti durante la tre giorni e ha rivelato di non aver avuto piú bisogno di usare occhiali da vista per lèggere, a dispetto della sua forte presbiopía.  Già nel viaggio di ritorno dal Veneto aveva súbito notato come i numerini digitali presenti sul quadro strumenti della sua grossa autovettura di fabbricazione tedesca fossero molto piú nitidi del solito, ma quello che è riuscito a guadagnare di veramente miracoloso è la totale assenza di fastidio nell’ usare gli occhi anche da vicino.  A differenza dei mesi precedenti, in cui aveva sempre avuto il problema di lèggere il giornale sull’ iPad usando gli occhiali correttivi e ricavandone di conseguenza dolore, nausea, fastidio e stanchezza, nelle ultime settimane ciò non si è piú verificato e per lui – ci ha assicurato – è una sensazione “impagabile”.  Essendo ancóra alle prime armi lui ritiene di non avere acquisito per il momento una padronanza perfetta del Sistema Bates® Originario™ ma, rispetto alle altre giornate di studio frequentate, oggi si sente molto piú partecipe e invogliato a praticare i metodi di riposo, anche se noiosi come il palmeggiamento, e ne ricava immediatamente grande beneficio e soddisfazione personale.

Il prossimo appuntamento con il gruppo di studio di Firenze è stato fissato per domenica 24 maggio 2015 presso la stessa struttura in zona Campo di Marte.

© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati ??? Riproduzione vietata.