Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 618 + 52 articoli pubblicati • 136 prodotti nel negozio • 11039 abbonati al notiziario

Resoconto Eventi AVP

“Non date le cose sante ai cani…”

logo avp 2013 coloriIl Gruppo di Studio Pratico Residenziale della Associazione Vista Perfetta, tenutosi durante il tradizionale “ponte” di Ognissanti, è stato probabilmente il migliore mai condotto per quanto riguarda la qualità del lavoro svolto dai partecipanti e la qualità dell’ospitalità ricevuta presso la Casa di Spiritualità ”Stella Maris” in provincia di Belluno (ai piedi delle Dolomiti).

Al costo di soli € 10 a persona i quattordici partecipanti hanno potuto usufruire di un ambiente serio e protetto ove praticare per molte ore al giorno e per tre o quattro giorni consecutivi i metodi di riposo preferiti secondo il Sistema Bates® Originario™ presentato in questo sito (e solamente in questo sito).

I dettagli dei raggiungimenti conseguiti dai singoli socii presenti verranno trattati per esteso sul prossimo numero de “IL FALCO PER L’EDUCAZIONE ALLA VISTA PERFETTA”, che è in stampa in questi giorni.  In questa sede ci basti dire che tutti, e sottolineiamo tutti, i partecipanti hanno ottenuto dei grandi beneficî nelle varie patologíe visive trattate, ma in particolare ci preme di segnalare quanto segue:

  • due socii affetti da miopía grave (oltre 9 diottríe in un caso e oltre 15 diottríe in altro), hanno sperimentato letture davanti alla tabella di Snellen pari a 15/30 con lampi di 15/20 nel primo caso e 5/20 nel secondo (record assoluto);
  • un socio affetto da forte presbiopía non poteva lèggere alcunché all’inizio del trattamento mentre al termine del terzo giorno poteva lèggere comodamente la stampa ordinaria in luce scarsa e la stampa fine con la luce elettrica non forte;
  • una socia infra-18 che aveva una ambliopía (occhio “pigro”) che le consentiva di vedere solamente con due decimi in un occhio, ha misurato una visione di 33/30 costante in luce elettrica, laddove l’altro occhio ha misurato 33/15.
Una socia palmeggia mentre un’altra socia lègge un passo da “Vista Perfetta Senza Occhiali”, settima edizione

Una socia palmeggia mentre un’altra socia lègge un passo da “Vista Perfetta Senza Occhiali”, settima edizione

Al di là di questi magnifici risultati, che nessuno altro può vantare tranne noi della Associazione Vista Perfetta, ciò che rende unici i “Residenziali AVP” è l’atmosfera di amicizia e condivisione che si viene immediatamente a creare tra i partecipanti nel momento in cui si accendono le luci e si illuminano le tabelle di controllo originali batesiane, e si comincia con le misurazioni e la pratica concreta dell’auto-trattamento.  Alternando i varii metodi a seconda della singola esigenza individuale, e affrontando immediatamente i dubbi sulla comprensione dei testi batesiani ricorrendo alla lettura a voce alta dei passi apparentemente malcompresi, le ore di pratica volano via come per magía e regalano a ognuno dei presenti grandi opportunità di guarigione, spesso sorprendenti per qualità e quantità.  Quando alla fine arriva il momento di ritornare alle proprie abitazioni e occupazioni, è tanta la malinconía che si prova nel doversi separare dagli altri socii, ma è anche altrettanto evidente la fiducia che ci si è guadagnata per continuare il trattamento per conto proprio.

«Non date le cose sante ai cani» è stata la frase evangelica che ci ha guidato durante la pratica in questa occasione, a voler significare la preziosità del momento auto-terapeutico, da non sprecare in chiacchiere inutili e ripetizioni banali di tecniche difettose e senza valore.

Il prossimo appuntamento per i socii in Veneto (ma è possibile partecipare da ogni parte di Italia) sarà in occasione del Carnevale 2014, per un’altra “tre giorni” ad alta intensità di cura.

 

Alcune tabelle di controllo di Snellen impiegate durante la pratica nel recente Gruppo di Studio Residenziale del 1 novembre 2013.  Si noti in particolare i nuovi espositori (a sinistra) predisposti per utilizzare le Lettere di Snellen estratte a sorte dal mazzo per potersi esercitare con lettere sconosciute

Alcune tabelle di controllo di Snellen impiegate durante la pratica nel recente Gruppo di Studio Residenziale del 1 novembre 2013.  Si noti in particolare i nuovi espositori (a sinistra) predisposti per utilizzare le Lettere di Snellen estratte a sorte dal mazzo per potersi esercitare con lettere sconosciute

© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati ??? Riproduzione vietata.